Foto dal web rielaborazione grafica mia

Ricordo

Hai posato
per un attimo
la tua mano
sul mio braccio
e mi è parso
per un attimo
anche sul mio cuore.

Nella tua stanchezza
e nel mio pensiero
siamo solo ombre.

Nella memoria
tutto si è confuso
come rondine che freme
nel cavo della mano.

Scopriamo solo il senso
di ciò che davvero siamo
ombre delle ombre.

  1. giuliana scrive:

    Ti stai avvicinando al mio concetto di profondità ammantata dalla semplicità dei versi. La trovo splendida.

Scrivi un commento