31-maggio

31 maggio

Nell’ultimo giorno di maggio le rose
stanche ormai del loro pallore
lasciano cadere i petali sterili
sotto un cielo grigio
che non le ringrazia della loro
passata bellezza. Ma sulle foglie
posa tiepide gocce. Altri fiori
lievi e spigliati colorano l’aria
di rosso di blu e di arancio. Non sanno
dell’estate che viene e si muovono
allegramente spruzzati di pioggia
nel vento lieve di fine primavera.

Scrivi un commento